Lago kawaguchi e Chureito Pagoda

(FUJIYOSHIDA - FUJIKAWAGUCHIKO - MONTE FUJI)



Avete presente la famosa fotografia che vi esce appena cercate su Google la parola: Giappone?

La pagoda rossa che guarda il Mt. Fuji si chiama "Chureito Pagoda", situata nel complesso del Santuario Sengen Arakura. Si raggiunge percorrendo una scalinata di 400 gradini che parte dalla base del santuario, ed è considerato da molti come il punto panoramico migliore per osservare il vulcano giapponese e il bel panorama che regala la regione dei cinque laghi.

COSA FARE?

Per spendere al meglio la giornata consiglio di toccare i due punti principali della ragione di Yamanashi: Lago Kawaguchi e Chureito Pagoda.

Il lago Kawaguchi (Kawaguchiko) è il più famoso dei cinque laghi della regione, situato nelle vicinanze della cittadina Fujikawaguchiko.

Nelle giornate più limpide e terse si può ammirare l'immagine riflessa del Mt. Fuji sul Lago, proprio per questo è diventata anche una delle mete turistiche più apprezzate.

Una specialità della città sono gli Udon (varietà di pasta prepara con farina di grano tenere tipica della cucina giapponese) e i Warabi Mochi con gelato (tipico dolce estivo giapponese, assolutamente da provare), perciò rimanete in città a pranzo!!

A pochi minuti di viaggio troviamo vicino la famosa Chureito Pagoda, una meta da non perdere se siamo nelle vicinanze.

Facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione di Shimoyoshida, con tutte le indicazioni dettagliate è impossibile perdersi.

Se vi capita di andarci in estate vi accoglierà un paesaggio ricco di girasoli.

La passeggiata, seppur leggermente faticosa, ripaga sempre.

Consiglio di prendersela con calma per ammirare ogni sfumatura che regala il bellissimo parco, in ogni stagione c'è una fioritura diversa che conferisce allo scenario qualcosa di unico.

Approfittatene per portarvi a casa le foto più belle della vostra vacanza in Giappone.

COME ARRIVARE?

Se soggiornate a Tokyo è facilmente raggiungibile dalla dalla Stazione dei Bus di Shinjuku (Shinjuku Express Way Bus Terminal), meglio prenotare il biglietto un giorno prima della gira fuori porta. (andata: SEWBT- Kawaguchiko Eki \ ritorno: Chudo Shimoyoshida - SEWBT)

Il percorso segue tutta la Chuo Expressway, per una durata di quasi un paio di orette, con fermata a Kawaguchiko Eki.

Dalla stazione dei Bus di Kawaguchiko, il Lago, è raggiungibili sia a piedi che per mezzo di autubus appositi e di colore diverso, a seconda dell'itinerario che desideriamo.

Al ritorno dalla nostra passeggiata sulle sponde del Lago Kawaguchi, tornando alla stazione di Kawaguchiko, possiamo acquistare i biglietti per la Fujiko Line ed a sole cinque fermate ci troveremo a Shimojoshida.

Usciti dalla stazione il percorso è tutto segnalato, quindi è impossibile sbagliarsi o perdersi.

Per tornare a Tokyo dovremmo risalire sulla Chuo Expressway, dista circa un 15 minuti a piedi dall'uscita del santuario. Non spaventatevi se la pensilina si trova ai bordi di una superstrada perché qualsiasi autobus, con fermata in quella posizione, si fermerà e vi chiederà di mostrare il biglietto prima di salire.

Questo è l'itinerario che ho deciso di seguire io durante la mia vacanza in Giappone.


Monica M.

@monimortins